Bignè

Bignè

Bignè: consigli di cottura

La procedura per realizzare dei bignè è abbastanza semplice, ma è altrettanto semplice la possibilità di sbagliare e di ottenere un prodotto sgonfio, irregolare e che non è cresciuto abbastanza, soprattutto nel momento della cottura. Scopriamo dunque perché i bignè si sgonfiano e come evitare che questo accada.

Perché i bignè si sgonfiano?

La cottura dell’impasto è una fase molto delicata della preparazione dei bignè. Infatti, se non si pone sufficiente attenzione alla temperatura del forno e ai minuti di cottura, può accadere si gonfino durante la cottura, ma si sgonfino una volta tirati fuori dal forno.

È sicuramente più semplice non commettere errori quando si frigge l’impasto, in quanto in questo caso il calore è sempre alto e costante. Quando si utilizza il forno è più facile che questo accada. La causa è una cottura troppo breve o una cottura con la temperatura del forno troppo alta, che non permette di cuocere bene l’interno del prodotto. Altro fattore che può incidere sullo sgonfiamento dei bignè è l'apertura prematura del forno che comporta un crollo della temperatura interna.

Il trucco per non far sgonfiare i bignè

Per evitare che i bignè di sgonfino è sufficiente prestare attenzione a questi due elementi:

1) La farina: dopo aver portato ad ebollizione l’acqua, il burro e il sale in una casseruola versare la farina e mescolare velocemente con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un impasto omogeneo. Riscaldare poi nuovamente la pasta fino ad ottenere una polenta ben asciutta che si stacca bene dalla casseruola.

2) Le uova: devono essere aggiunte una alla volta. È importante che l’uovo precedente si sia amalgamato bene alla pasta prima di versare il successivo. La pasta è pronta quando diventa lucida, cade pesantemente dal cucchiaio e forma lunghe punte.

Corpo testo.JPG

Pasta choux o bignè senza glutine

Per ottenere un buon risultato con la pasta choux a base di farina senza glutine, l’impasto va mantenuto consistente.

È importante asciugare bene la farina nel pentolino e non aggiungere troppe uova. Un impasto morbido tende a deformarsi durante la cottura in olio e in forno.

Ricette per preparare i bignè

Seguendo questi accorgimenti il risultato sarà perfetto e preparerete degli ottimi bignè fatti in casa, da usare come base per antipasti sfiziosi, aperitivi casalinghi o dessert golosi. Lasciatevi ispirare dalle tante ricette di bignè proposte da PANEANGELI e divertitevi nella loro preparazione.

Divertiti in cucina

Le nostre creme

TUTORIAL CORRELATI

Gli altri tutorial

Aggiunto ai preferiti
Url copiato
Rimosso dai preferiti
Aggiunto alla lista della spesa
Rimosso dalla lista della spesa